MERCATINI DI NATALE NELLE MARCHE

Dal 7 al 10 Dicembre 2019

Dal 7 al 10 Dicembre 2019

PESARO – FANO – MOMBAROCCIO
le famose candele di CANDELARA
GRADARA – FIORENZUOLA di FOCARA – URBINO

PROGRAMMA DI VIAGGIO DI MASSIMA:

1° giorno – 7 Dicembre 2019 : ROMA/PESARO
Incontro dei Sigg. Partecipanti a Piazzale dei Partigiani e partenza in Pullman G.T. per Pesaro. Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere riservate e pranzo. Nel pomeriggio visita guidata della città. Pesaro è una città completa dal punto di vista turistico: vanta un centro storico rinascimentale con chiese, edifici e monumenti di un certo rilievo, un litorale adatto a tutte le esigenze. Interessanti da visitare il Teatro Rossini in cui ogni anno si celebra il Rossini Opera Festival, la Rocca Costanza (a pianta quadrata con tanto di fossato e torri), la chiesa della Madonna delle Grazie, il celebre Palazzo Ducale e Piazza del Popolo con la sua famosa fontana. Sempre in zona troverete anche la casa natale di Gioacchino Rossini. Al termine della visita passeggiata fra i mercatini di Natale di Pesaro. Rientro in Hotel, cena e pernottamento in hotel.

2° giorno – 8 Dicembre 2019: PESARO/FANO/MOMBAROCCIO/CANDELARA/PESARO
Prima colazione in hotel e partenza per Fano. Dalle origini sconosciute, Fano si affaccia alla storia in veste romana, quando Giulio Cesare varcò con le sue legioni il Rubicone ed occupò dalle sue coorti Pesaro, Fano ed Ancona. L’Imperatore Augusto fece costruire le mura che sono ancora presenti con i relativi torrioni e con la monumentale porta, l’Arco d’Augusto. Interessante da visitare è la Rocca Malatestiana che sorge sui resti di opere di difesa romane e medioevali per ordine di Sigismondo Malatesta assistito da Filippo Brunelleschi verso la fine del 1438. Breve sosta per il pranzo (libero) e proseguimento per Mombaroccio, borgo medievale cinto da poderose mura quattrocentesche dal quale si gode un ampio e stupendo panorama. Partenza per Candelara, uno dei gioielli marchigiani Sorge in un suggestivo territorio ricco di storia, arte e cultura, dove montagne e colline degradano parallele verso il Mar Adriatico. Particolarmente curioso è lo stemma del paese, rappresentato da tre colline sormontate da tre candele. La leggenda vuole che, per individuare il luogo su cui far sorgere la cittadina, siano state accese tre candele e nel punto meno ventoso, quello dove non si è spenta la fiammella, se ne sia iniziata la costruzione. Il nome di Candelara deriva dalle candele che sono diventate da circa due secoli lo stemma del paese. Proprio per celebrare le candele ogni anno si rinnova la tradizione dell’evento Candele a Candelara. È la festa più suggestiva e illuminata d’Italia, che ogni anno vede un successo crescente, diventando un appuntamento fisso dell’inverno per molti visitatori. È infatti molto particolare, essendo il primo mercatino natalizio italiano dedicato alle candele, dalle ambientazioni e dalle atmosfere uniche. Nell’antico borgo medievale ogni sera la luce artificiale viene spenta per 15 minuti, alle 17:30 e alle 18:30, per lasciare posto a migliaia di fiammelle accese. Sono quindi trenta minuti in cui si passeggia illuminati solo dalle candele e da una cometa che, liberata in cielo, rischiara il borgo grazie ai tanti palloncini luminosi di cui è formata.
Al termine rientro in Hotel. Cena e pernottamento.

3° giorno – 9 Dicembre 2019: PESARO/GRADARA/FIORENZUOLA DI FOCARA/PESARO
Dopo la prima colazione partenza per Gradara. Anche se non avete mai sentito parlare di Gradara, certamente avete letto o sentito questo verso: “Amor, ch’a nullo amato amar perdona, mi prese del costui piacer sì forte, che, come vedi, ancor non m’abbandona.” (Divina Commedia di Dante, Inferno V canto). Una delle frasi d’amore più famose della letteratura mondiale è stata ispirata a Dante dalla storia di Paolo e Francesca che si è svolta nel castello di Gradara, il più importante monumento Del Borgo (l’ingresso è permesso per gruppi di massimo 20 persone. Pertanto si entrerà in modo alternato). Proseguimento per Fiorenzuola di Focara. Il borgo, denominato originariamente Fiorenzuola, assunse nel 1889 la specificazione di Focara, probabilmente per la presenza nell’antichità di fuochi che segnalavano ai naviganti la posizione, o per la presenza di “fornacelle” dove si cuocevano laterizi e terrecotte. Rimangono, quali testimonianze della sua storia, alcuni resti delle mura medievali con tre dei cinque bastioni che segnavano la cinta muraria pentagonale e qualche portale del ’600-’700. Interessante anche la porta sulla quale una targa rievoca i versi Danteschi (Inferno XXVIII) relativi ad un fatto avvenuto sul mare antistante. Al termine rientro in Hotel. Cena e pernottamento.

4° giorno 10 Dicembre 2019: PESARO/URBINO/ROMA
Prima colazione in Hotel e partenza Urbino, capitale del rinascimento italiano e città natale di Raffaello Sanzio. Rilevanti il duomo e il Palazzo ducale sede della Galleria Nazionale delle Marche. Al termine proseguimento per Roma. Fine dei nostri servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (minimo 30 partecipanti) 460,00 €
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA 90,00 €
DIRITTI ISCRIZIONE/ASSICURAZIONE MEDICO-BAGAGLIO 25,00 €
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO (FACOLTATIVA) 25,00 €

La quota comprende:

  • Viaggio in pullman G/T; trattamento di mezza pensione (bevande incluse) in Hotel. 4* a Pesaro;
  • pranzo del 1° giorno in Hotel;
  • visite guidate come da programma

La quota non comprende:

  • Ingressi;
  • tassa di soggiorno (Euro 2,00 al giorno a persona);
  • mance,
  • tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.

N.B: In caso le condizioni climatiche non consentano di effettuare una escursione prevista nel programma, l’organizzatore si riserva, dove le condizioni lo consentano, di proporre una escursione alternativa o su richiesta di rimborsare il costo effettivo della escursione non realizzata.

Contatti

  •   Via Ercole Pasquali 3, 00161, Roma

  •    email: booking@courtesytravel.it

  •    Telefono: +39 06-44234698

  •    Fax: +39 06-44233692

Scrivici!

Gallery