CAPODANNO IN UMBRIA A 5 STELLE

Dal 30 Dicembre 2019 al 2 Gennaio 2020

tra Cultura Relax e…… tanta Dolcezza!!!

Dal 30 Dicembre 2019 al 2 Gennaio 2020

PERUGIA – ASSISI – RIVOTORTO – GUBBIO
DERUTA – TODI

PROGRAMMA DI VIAGGIO DI MASSIMA:

1° GIORNO – 30 Dicembre 2019: ROMA – PERUGIA – TORGIANO
Partenza al mattino in pullman G.T. da Piazzale dei Partigiani. Arrivo a Perugia e visita della città.
Patria di importanti artisti come il Perugino, il Pinturicchio, Galeazzo Alessi, Vicenzo Danti, e Gerardo Dottori la città fu meta di formazione artistica di importanti personaggi rinascimentali come Raffaello, Pietro Aretino, Piero della Francesca, Luca Signorelli. La città diede i natali, inoltre, al matematico e astronomo Ignazio Danti, che rivoluzionò la cartografia moderna e che riformò il calendario facendolo passare da giuliano a quello gregoriano. Ricca di storia e monumenti, polo culturale, produttivo e direzionale della regione, è meta turistica internazionale. L’Università degli Studi di Perugia (1308), principale ateneo umbro, è uno dei più antichi d’Italia e del mondo. È anche sede della seconda accademia più antica d’Italia, l’Accademia di belle arti Pietro Vannucci (1570), nonché sede di una delle primissime biblioteche pubbliche, la Biblioteca Augusta (1592). Rifondata dagli Etruschi su un pre-esistente insediamento umbro, nel corso dei suoi tremila anni, è stata una delle grandi lucumonie dell’Etruria sotto il nome di Perusna. La cinta muraria etrusca originaria, oggi ancora visibile in molti punti, racchiude il Colle Landone e il Colle del Sole sui quali si erge l’Acropoli. Con un ampio centro storico, asimmetricamente adagiato su una serie di alture collinari a breve distanza dal Tevere, la città conserva un armonioso aspetto medievale e presenta le caratteristiche di un comune sparso, con la presenza di nuovi quartieri nelle aree pianeggianti, numerose frazioni diffuse nel vasto territorio comunale e una moltitudine di insediamenti residenziali e produttivi, aree verdi e impianti sportivi. È conosciuta come “Città del cioccolato” per la storica presenza de La Perugina e di numerose altre imprese specializzate nella produzione di prodotti dolciari. Pausa per il pranzo libero. Nel primissimo pomeriggio visita alla famosa Casa del Cioccolato Perugina. Si visiterà il Museo Storico Perugina, la Fabbrica dove vengono realizzati i capolavori di bontà noti in tutto il mondo e si finirà con una ricca degustazione, un dolce momento per il palato e per i cinque sensi. Al termine partenza per Torgiano. Arrivo in hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

2° GIORNO – 31 Dicembre 2019: TORGIANO – ASSISI – RIVOTORTO – TORGIANO
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita di Assisi.
Città santa della cristianità, Assisi è meta continua dei pellegrini che vogliono vedere i luoghi ove San Francesco nacque, operò e morì. In questo piccolo centro adagiato sui contrafforti del monte Subasio è normale quindi che tutte le cose parlino del Santo, anche quelle forse a lui più lontane. Unitamente alla quasi totalità del suo territorio, Assisi nel 2000 è stata inserita nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Per l’Unesco, costituisce un esempio unico di continuità storica di una città-santuario dalle sue origini umbro-romane e medioevali fino ad oggi. la Basilica di San Francesco viene definita esempio straordinario di un tipo di complesso architettonico che ha influenzato lo sviluppo dell’arte e dell’architettura. Al suo interno sono custodite le spoglie del “poverello d’Assisi”. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita della Basilica di Santa Maria degli Angeli, basilica di imponenti dimensioni (è la settima in ordine di grandezza fra le chiese cristiane) che in fondo poco si addice ai dettami di semplicità francescani. Fu però necessaria per poter accogliere le masse dei pellegrini in visita alla Porziuncola, la Cappella di S. Maria degli Angeli, che S. Francesco ricevette in dono dai Benedettini del Subasio e che divenne il nucleo del primo convento, e alla Cappella del Transito, luogo nel quale S. Francesco morì il 4 ottobre 1226. Si prosegue con la visita el Santuario di Rivotorto, poco lontano da Santa Maria degli Angeli. All’interno del santuario è stato ricostruito quello che viene chiamato il Tugurio, luogo dove Francesco D’Assisi e i suoi primi compagni si stabilirono per pregare, meditare, lavorare agli albori della Fraternità Francescana. Al termine rientro in hotel. Cenone/Veglione di San Silvestro e pernottamento.

3° GIORNO – 1 Gennaio 2020: TORGIANO – GUBBIO – TORGIANO
Prima colazione in hotel. In mattinata visita ai musei, posti all’interno del borgo, del Vino MUVIT e dell’Olio MOO, frutto del prezioso studio della Fondazione Lungarotti, voluti da Giorgio e Maria Grazia Lungarotti. Brunch in hotel. Nel primo pomeriggio trasferimento a Gubbio dove si potrà ammirare l’albero di Natale acceso più grande del mondo. Gubbio è tra le più antiche città dell’Umbria, meravigliosamente conservata nei secoli e ricca di monumenti che testimoniano il suo glorioso passato. Architettonicamente rappresenta il capolavoro della civiltà medievale e della società due-trecentesca, articolata nelle corporazioni di arti e mestieri. Testimonianza delle sue antiche origini sono le Tavole Eugubine e il teatro romano situato appena fuori le mura. Domina dall’alto la monumentale basilica di Sant’Ubaldo, custode delle spoglie del santo patrono. Rientro in Hotel. Cena e pernottamento.

4° GIORNO – 2 Gennaio 2020: TORGIANO – MONTEFALCO – SPOLETO – FERENTILLO – ROMA
Prima colazione in hotel e partenza per Montefalco e visita. Chiamata per la sua incantevole posizione “RINGHIERA DELL’UMBRIA”, domina l’ampia valle che da Perugia si distende sino a Spoleto. Per i suoi celebri affreschi è ritenuta un santuario dell’arte umbro-toscana. Proseguimento per Spoleto. Antica capitale dei duchi longobardi, Spoleto ti lascerà senza fiato grazie alla ricchezza del patrimonio storico-artistico cittadino, testimonianza delle più diverse epoche storiche che la videro protagonista; dalla maestosa Rocca Albornoziana, che domina la città. Illustre testimonianza della presenza dei papi e dei governatori a Spoleto la Rocca, delimitata da un alto sistema di mura perimetrali alternate da sei torri squadrate, è infatti il simbolo della città e si divide in due aree distinte: il Cortile d’onore, con il Museo nazionale del Ducato e uno spazio polivalente per mostre, concerti e convegni, e il Cortile delle armi, con un teatro all’aperto al Teatro Romano (I sec. d.C.) che viene ancora utilizzato per spettacoli e rappresentazioni varie, da Palazzo Mauri (sede della Biblioteca comunale) alla chiesa di Sant’Ansano e la Cripta di Sant’Isacco. Pranzo light in corso d’escursione. Nel pomeriggio, se il tempo lo consente a discrezione del capogruppo, visita di Ferentillo, paese attraversato dal fiume Nera che lo divide in due nuclei: Precetto e Matterella caratterizzati da palazzetti gentilizi, artistiche chiese e vicoli a ventaglio. L’imponente presenza delle due rocche che fin dal 1100 dominano il paese, e di quella di Umbriano serviva come baluardo per la difesa della vicina Abbazia di San Pietro in Valle edificata nel 720 da Faroaldo II, Duca longobardo di Spoleto, che ampliò la chiesa fondata dagli eremiti Giovanni e Lazzaro nel 535. Al termine partenza per Roma.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (minimo 40 partecipanti) 760,00 €
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA 170,00 €
DIRITTI ISCRIZIONE/ASSICURAZIONE MEDICO-BAGAGLIO 25,00 €
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO (FACOLTATIVA) 30,00 €

La quota comprende:

  • Viaggio in pullman G/T;
  • trattamento 1/2 pensione (bevande incluse: ¼ vino e ½ acqua minerale) in Hotel Cat. *****;
  • Cenone/Veglione di San Silvestro,
  • brunch del 1° Gennaio in hotel,
  • pranzo light del 2 Gennaio in ristorante,
  • visite guidate come da programma.

La quota non comprende:

  • Ingressi non indicati;
  • mance,
  • extras di carattere personale;
  • tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.

Il nostro Hotel
HOTEL LE TRE VASELLE 5*
Torgiano (Pg)

Il Tre Vaselle Resort & Spa è ubicato a Torgiano, località nel cuore della campagna umbra. Questo edificio risalente al 17° secolo offre piscine coperte e all’aperto, e propone camere spaziose impreziosite da particolari d’epoca.
Tutte le camere del Tre Vaselle Resort & Spa presentano spessi muri in pietra, soffitti con travi in legno a vista e pavimenti in cotto. Sono tutte dotate di WiFi gratuito, TV satellitare a schermo piatto e letti con materassi Simmons.
Il centro benessere del Tre Vaselle Resort & Spa comprende una palestra e un bagno turco, mentre il ristorante Le Melogrante serve piatti tipici umbri e ottimi vini locali. Al mattino potrete gustare la colazione sulla terrazza affacciata sulle colline.

N.B: In caso le condizioni climatiche non consentano di effettuare una escursione prevista nel programma, l’organizzatore si riserva, dove le condizioni lo consentano, di proporre una escursione alternativa o su richiesta di rimborsare il costo effettivo della escursione non realizzata.

Contatti

Via Ercole Pasquali 3, 00161, Roma

Telefono: +39 06 44234698

e-mail: booking@courtesytravel.it

Fax: +39 06-44233692

Malta

Festività

TOUR DELL’ ANDALUSIA

Est Europa

POLONIA, BELLA SCONOSCIUTA

Contatti

  •   Via Ercole Pasquali 3, 00161, Roma

  •    email: booking@courtesytravel.it

  •    Telefono: +39 06-44234698

  •    Fax: +39 06-44233692

Scrivici!

Gallery