I PIU’ BEI MERCATINI DI NATALE: ALTO ADIGE ED INNSBRUCK

Dal 7 al 10 Dicembre 2017

sistemazione in hotel 3* Sup. a Ora (BZ)
3 pernottamenti in mezza pensione
Visita guidata di Innsbruck, Trento e Bolzano e dei mercatini
Visite ai mercatini di Vipiteno, Levico Terme e Bressanone,
il mercatino Medievale di Chiusa (Klausen)
Viaggio in pullman G.T da Roma

PROGRAMMA DI VIAGGIO DI MASSIMA:

Giovedì 7 Dicembre 2017: Roma/Levico Terme/Ora (BZ)
Partenza in bus G.T. al mattino per l’Alto Adige. Pranzo libero lungo il viaggio. Arrivo a Levico Terme nel primo pomeriggio e visita libera del mercatino di Natale locale, prende vita nel Parco secolare degli Asburgo, un luogo incantato dove si può ancora godere dell’autentico spirito del Natale. Un’ambientazione unica di ineguagliabile bellezza in cui risuonano melodie natalizie, profumi invitanti delle spezie e vin brulè, esposizioni di artigianato tradizionale trentino, numerosi e coinvolgenti eventi con degustazione di prodotti tipici come la polenta cucinata nel tipico paiolo di rame o il formaggio di malga lavorato al momento secondo le antiche usanze. Possibilità di visitare il tradizionale “Presepe vizin a cà” nel centro di Levico Terme con oltre cento presepi di artigianato locale e nazionale raccolti in questa fantastica mostra allestita per l’occasione. Al termine si prosegue per Ora, suggestivo comune a circa 20 km da Bolzano. Sistemazione in Hotel 3 stelle. Cena e pernottamento.

Venerdì 8 Dicembre 2017: Bolzano/Chiusa(Klausen)/Bressanone
Dopo la prima colazione, partenza da Ora in direzione di Bolzano. L’antico nome di Bolzano era “Pons Drusi”, ovvero, il “Ponte di Druso”, dal nome del suo fondatore (Druso Augusto, figlio adottivo dell’Imperatore Claudio Augusto). E Bolzano è per davvero una “città-ponte” tra la mediterranea solarità del sud e l’austero rigore nordico. Il girocittà di Bolzano è una vera e propria “immersione” nel passato medievale del territorio, quando i signori von Tirol dominavano il Tirolo Storico ed i mercati bolzanini definivano l’economia di tutto l’arco alpino. Scopriremo l’ottocentesca Piazza Walther ed il Duomo dedicato a Maria Assunta, in stile Gotico fiammeggiante, che vi affaccia maestoso con la sua copertura quadricroma in legno invetriato. Visita interna del Duomo con incredibili affreschi di ispirazione giottesca. Proseguimento per la Piazza del Grano su cui si affaccia il Palazzo della Pesa, dalle insegne trecentesche. Giungeremo nella medievale “via degli Argentieri”, sede dei banchieri, dei cambiamonete e degli usurai. La visita terminerà con un ulteriore percorso lungo la “via della Mostra” con le sue elegantissime e seicentesche case. Proseguimento per Chiusa e pranzo libero all’arrivo. Quello che si svolge ogni anno nella cittadina degli artisti di Chiusa in Valle Isarco è un mercatino di Natale del tutto particolare, in grado di affascinare grandi e piccini. Non a caso, viene chiamato anche “Natale Medievale”. Passeggiando tra le vie del centro, s’incontrano guardiani notturni, mangiatori di fuoco, giocolieri e cavalieri, perché il “Natale Medievale” a Chiusa ci accompagna in un viaggio nel tempo fino al lontano Medioevo. In circa 20 bancarelle, intagliatori, artigiani del feltro, gioiellieri e fornai offrono ai visitatori i loro prodotti tipici. Cori gospel, suonatori di strumenti a fiato e tamburi danno sfoggio delle proprie doti musicali, i guardiani notturni passeggiano fra le vie e raccontano antiche storie, mentre i mangiatori di fuoco incantano il pubblico. A seguire ci sposteremo per la visita di Bressanone e del suo incantevole mercatino, tra i più belli di Bressanone. Rientro in Hotel in serata, cena e pernottamento.

Sabato 9 Dicembre 2017: Innsbruck/Vipiteno
Dopo la prima colazione partenza per Innsbruck. Visita guidata alla città. Ai margini del centro storico di Innsbruck, tra il Museo dell’Arte Popolare e la Corte Imperiale, si trova la famosa Chiesa di Corte (Hofkirche). L’imperatore Massimiliano I (1459-1519), uno dei più potenti regnanti del Tirolo, sul letto di morte aveva espresso il desiderio di essere sepolto nella cappella di San Giorgio nel Castello di Wiener Neustadt. Ed il suo desiderio venne accolto, ma le 40 statue di bronzo erano troppo pesanti per la cappella. Di seguito, suo nipote Ferdinando I. fece costruire ad Innsbruck una chiesa in suo onore, con un cenotafio (tomba vuota).Ma di questo imponente progetto ne venne realizzato solo una parte: delle 40 statue ne furono realizzate solo 28. Questi cosiddetti “Uomini Neri” (Schwarze Mander) si trovano vicino al monumento funebre, e nel linguaggio popolare la cappella viene chiamata anche la “Chiesa degli Uomini Neri” (Schwarz-Mander-Kirche). Ma trattandosi di uomini ed anche di donne, questa espressione non è del tutto corretta. Le statue bronzee rappresentano membri della famiglia dell’imperatore Massimiliano, tra le quali le sue due mogli Maria di Borgogna e Bianca Maria Sforza, come anche antenati, reali o mitici, come Goffredo di Buglione (signore feudale della Prima crociata). Oggi la Chiesa di Corte di Innsbruck è uno dei più importanti monumenti del Tirolo che all’interno contiene il più imponente sepolcro imperiale d’Europa. Inoltre, la chiesa è una grandiosa testimonianza dell’arte cortigianesca degli artisti più bravi e noti di quel tempo, come Albrecht Duerer e Peter Vischer il Vecchio. Un’ulteriore attrazione da far notare è l’organo rinascimentale di Ebert, posta sulla parete destra del coro. Si tratta di uno dei cinque organi più conosciuti e più antichi (e funzionanti) in tutto il mondo. Inoltre, dal 1823, la Chiesa di Corte è collegata anche con un importante personaggio della storia tirolese: la tomba di Andreas Hofer, combattente tirolese della libertà, è situata sul lato sinistro della navata settentrionale. Pranzo libero e giro della città e dei mercatini. Nel pomeriggio al rientro visita del mercatino di Vipiteno. Al termine rientro in Hotel. Cena e pernottamento.

Domenica 10 Dicembre 2017: Ora/Trento/Roma
Prima colazione a buffet. Partenza per Trento dove si effettuerà la visita guidata della Città.
La posizione geografica e le vicende storiche hanno contribuito a rendere Trento uno scrigno che si sa svelare al visitatore nei suoi molteplici aspetti: l`arte, la storia, la cultura trovano espressione nei numerosi palazzi, nelle chiese, nel Castello, nei musei. Punto d’incontro delle culture italiana e tedesca, Trento viene spesso definita come “la prima città italiana dopo il Brennero”. Proprio per questo motivo ha assorbito nei secoli tradizioni di entrambe le culture, la più importante e conosciuta delle quali è sicuramente il “Christkindlmarkt”, le cui origini in Germania risalgono addirittura al secolo XIV con i cosiddetti “Mercatini di San Nicola”, meglio conosciuto come Santa Klaus, e che inizialmente erano l’unica occasione dell’anno per acquistare gli addobbi natalizi. Inizieremo con un giro panoramico in pullman del quartiere alle Albere e del MUSE di Renzo Piano. Successivamente visita a piedi della città, con i suoi eccentrici palazzi affrescati, visita esterna del castello del Buonconsiglio e visita del Duomo. Infine ci sarà la possibilità di assistere liberamente, oltre ai mercatini, alla fiera di S. Lucia, santa che, in questi luoghi tradizionalmente, porta i doni ai bambini nel periodo natalizio. Pranzo libero nel corso del viaggio e rientro a Roma.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE(minimo 20 partecipanti) 430,00 €
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA 160,00 €
DIRITTI ISCRIZIONE/ASSICURAZIONE MEDICO-BAGAGLIO 25,00 €
ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO 25,00 €

Le quote comprendono:

  • sistemazione in hotel 3* Sup. a Ora (BZ) o similare
  • 3 pernottamenti in camera doppia
  • trattamento di mezza pensione in Hotel con bevande (cene)
  • Visite guidate di Innsbruck, Trento e Bolzano
  • Viaggio in pullman G.T da Roma

Le quote non comprendono:

  • tassa di soggiorno da pagare in Hotel,
  • mance,
  • ingressi non specificati,
  • pranzi,
  • extra di carattere personale,
  • tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “la quota comprende”

In caso le condizioni climatiche non consentano di effettuare una escursione prevista nel programma, l’organizzazione si riserva, dove le condizioni lo consentano, di proporre una escursione alternativa.

Contatti

Via Ercole Pasquali 3, 00161, Roma

Telefono: +39 06 44234698

e-mail: booking@courtesytravel.it

Fax: +39 06-44233692

Italia

I PIU’ BEI MERCATINI DI NATALE: ALTO ADIGE ED INNSBRUCK

Offerte Speciali

ALLA SCOPERTA DI BUENOS AIRES

Grecia

CAPODANNO 2017 AD ATENE

Contatti

  •   Via Ercole Pasquali 3, 00161, Roma

  •    email: booking@courtesytravel.it

  •    Telefono: +39 06-44234698

  •    Fax: +39 06-44233692

Scrivici!

Gallery